- Brasile classico

Destinazione: Brasile

/

Tipo Vacanza: Partenze di Gruppo

Brasile classico ( Rif. BLM1000 )

Durata: 9 Giorni e 7 Notti

/

Periodo: Luglio - Dicembre 2019

Trattamento: Pernottamento e Prima Colazione

Sistemazione: Hotel 4 Stelle

Validità Programma: Dal 26/06/2019 al 13/12/2019

Durata: 9 giorni / 7 notti

Arrivo in Brasile : Venerdì

Voli intercontinentali: inclusi

Voli interni: inclusi

Valuta l'Offerta

voto /5 da voti

La Nostra Proposta

Da: € 2197

Dettagli

Itinerario

1° Giorno

  • Italia
  • Rio de Janeiro

Italia

.

Rio de Janeiro

.

2° Giorno

  • Rio de Janeiro

Rio de Janeiro

.

3° Giorno

  • Rio de Janeiro

Rio de Janeiro

.

4° Giorno

  • Rio de Janeiro
  • Foz do Iguacu

Rio de Janeiro

.

Foz do Iguacu

.

5° Giorno

  • Foz do Iguacu

Foz do Iguacu

.

6° Giorno

  • Foz do Iguacu
  • Salvador de Bahia

Foz do Iguacu

.

Salvador de Bahia

Salvador è la terza città più popolosa del Brasile, dopo San Paolo e Rio de Janeiro, e la maggiore della regione del Nord-Est. Salvador si trova sulle coste dell’oceano Atlantico e le sue coste si alternano da sabbiose a rocciose.

7° Giorno

  • Salvador de Bahia

Salvador de Bahia

Salvador è la terza città più popolosa del Brasile, dopo San Paolo e Rio de Janeiro, e la maggiore della regione del Nord-Est. Salvador si trova sulle coste dell’oceano Atlantico e le sue coste si alternano da sabbiose a rocciose.

8° Giorno

  • Salvador de Bahia
  • Italia

Salvador de Bahia

Salvador è la terza città più popolosa del Brasile, dopo San Paolo e Rio de Janeiro, e la maggiore della regione del Nord-Est. Salvador si trova sulle coste dell’oceano Atlantico e le sue coste si alternano da sabbiose a rocciose.

Italia

.

9° Giorno

Arrivo e Fine dei Servizi
  • Italia

Italia

.

PROGRAMMA DI VIAGGIO


1° Giorno – Italia / Rio de Janeiro
Ritrovo dei Sigg.ri partecipanti all’aeroporto di partenza in tempo utile per il disbrigo delle formalità d’imbarco. Partenza con volo di linea per Rio de Janeiro. Pasti e pernottamento a bordo. Arrivo a Rio de Janeiro e trasferimento in auto privata presso l’hotel prescelto. In base al volo di arrivo, tempo a disposizione per rilassarsi o per organizzare eventuali escursioni opzionali. Cena libera e pernottamento.
Nessun pasto incluso

2° Giorno – Rio de Janeiro
Prima colazione in hotel. Partenza in direzione della famosissima collina del Corcovado, che si raggiunge dopo aver costeggiato la laguna Rodrigo de Freitas. Raggiunta la base della collina si parte a bordo di un comodo trenino per raggiungere la parte più alta; da qui, grazie ad un ascensore panoramico, si arriva fino alla base del più celebrato simbolo del Brasile e della città di Rio de Janeiro, il Cristo Redentore – una delle Nuove Sette Meraviglie del Mondo – che da qui domina tutta baia, offrendo una vista mozzafiato della città e dei suoi dintorni. Rientro in Hotel, pomeriggio a disposizione per visite facoltative o relax. Cena libera e pernottamento.
Pasti inclusi: prima colazione

3° Giorno – Rio de Janeiro
Dopo la prima colazione partenza per una visita ad un altro simbolo della città, il “Pan di Zucchero” dove, grazie ad una teleferica, si raggiunge un punto panoramico che offre una vista impareggiabile delle più celebri spiagge della città, del Corcovado e del centro. Rientro in Hotel, pomeriggio a disposizione per visite opzionali o relax, cena libera e pernottamento.
Pasti inclusi: prima colazione

4° Giorno – Rio de Janeiro / Foz do Iguaçu
Dopo la prima colazione trasferimento in auto privata in aeroporto per l’imbarco sul volo diretto a Foz do Iguaçu; all’arrivo accoglienza e trasferimento presso l’hotel prescelto. Pomeriggio dedicato alla scoperta del lato brasiliano del Parco Nazionale Iguaçu, la cui visita consente di ammirare una vista differente ed altrettanto spettacolare delle varie cascate che rendono unico questo santuario ecologico dichiarato dall’Unesco Patrimonio Naturale dell’Umanità (durata 4 ore). Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.
Pasti inclusi: prima colazione

5° Giorno – Foz do Iguaçu
Prima colazione. Partenza in direzione del confine argentino per visitare questo lato del Parco Nazionale. Qui un piccolo trenino ecologico porta i passeggeri al punto di partenza dei sentieri superiori da cui, attraverso le passerelle, si raggiunge la piattaforma sospesa proprio al di sopra della Garganta del Diablo; da qui si percepisce l’incredibile forza e la velocità con cui l’acqua si tuffa in questa spetta- colare gola (durata 5 ore). Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.
Pasti inclusi: prima colazione

6° Giorno – Foz do Iguaçu /Salvador
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto per l’imbarco sul volo per Salvador. All’arrivo accoglienza e trasferimento presso l’hotel prenotato. Cena libera e pernottamento.
Pasti inclusi: prima colazione

7° Giorno – Salvador          
Prima colazione in hotel. In mattinata visita alla scoperta della città storica, per comprendere la sua storia, le sue tradizioni e come si è trasformata divenendo la città che è oggi. La visita non può non prevedere la visita del celebre quartiere di Pelourinho, la cui architettura coloniale ancora intatta è valsa alla città il titolo di Patrimonio Culturale dell’Umanità da parte dall’Unesco. Dopo aver lasciato il veicolo alle spalle della piazza del Municipio, si prosegue a piedi per una passeggiata lungo le stradine che formano questo quartiere con sosta e visita della Chiesa di San Francesco; si procede a piedi fino a raggiungere il “Largo do Pelourinho”, il vero cuore di Salvador. Sosta per il pranzo. Nel pomeriggio visita panoramica della città. Rientro in hotel e pernottamento.
Pasti inclusi: prima colazione e pranzo

8° Giorno – Salvador / Italia
Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per l’imbarco sul volo per il rientro o per la destinazione successiva. Pernottamento e pasti a bordo

9° Giorno – Italia
Arrivo e Fine dei Servizi 

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE

 

Quota individuale di partecipazione (minimo 2 partecipanti) Hotel base Economica Hotel base Superior
Dal 04/01 al 13/12/2019 Dal 04/01 al 13/12/2019
Sistemazione base singola € 2.524 € 2.736
Sistemazione base doppia € 2.238 € 2.343
Sistemazione base tripla  € 2.195 € 2.287
Tasse aeroportuali (prezzo sarà fissato alla emissione del biglietto aereo) da € 365
Assicurazione Annullamento - Clicca qui per Tabella prezzi facoltativa  
Le tariffe aeree proposte sono prenotabili in classi speciali con limitazione di posti. Nel caso di indisponibilità della classe quotata sarà applicato un supplemento.  Le tariffe aeree in classe speciale non sono ne modificabili ne rimborsabili e sono da saldare all'atto della conferma del viaggio.
La Quota Comprende La Quota Non Comprende
  • Volo intercontinentale in classe economica
  • Voli interni
  • Franchigia bagaglio come previsto dal vettore aereo
  • Escursioni e trasporto come indicato nel programma
  • Servizi regolari con guida multilingue parlante anche in italiano (min. 2 pax) a Salvador e Iguaçu.
  • Servizi privati con guida parlante italiano a Rio de Janeiro (min. 2 pax).
  • Pernottamento negli hotel specificati o
  • Tutti gli ingressi per lo svolgimento delle escursioni
  • pasti come da
  • Tasse e percentuale di servizio
  • Assicurazione medica bagaglio
  • Assistenza della nostra Agenzia corrispondente
  • Tasse aeroportuali
  • Early check-in / Late check-out
  • Pasti e bevande non indicati nel programma.
  • Le escursioni
  • Mance, extra di carattere personale,
  • Assicurazione annullamento
  • Eccedenza bagaglio
  • tutto quanto non indicato nella “quota comprende”
Località Hotel

Rio de Janeiro:
Iguaçu:
Salvador:

Hotel Rio Othon Palace o similare
Hotel Viale Cataratas o similare
Hotel Vila Galé Salvador o similare

Programma Comunicato alla Regione Veneto, Serv. Turistico-ricreativi in data 26/06/2019

Info Utili

Dati Paese

Capitale: Brasilia
Popolazione: 204 milioni di abitanti circa 
Superficie: 8.514.876,6 Km²
Fuso orario: varia secondo l'andamento dell'ora ufficiale nei diversi Stati della Federazione. Orientativamente, nelle principali città (Brasilia, Rio de Janeiro, San Paolo, Porto Alegre, Curitiba, Fortaleza e Belo Horizonte) la differenza di orario con l’Italia è: dal mese di ottobre a febbraio di -3h; nel mese di marzo di - 4h; dal mese di aprile ad ottobre di -5h rispetto all’Italia. In Brasile ci sono quattro fusi orari che vanno dall’Arcipelago di Fernando de Noronha (estremo est) ai confini con il Perú.
Lingue: portoghese (luso - brasiliano)
Religioni: la confessione più diffusa è il cattolicesimo. Sono presenti, inoltre, chiese protestanti e numerose sette evangeliche e, come caratteristica tipica del Brasile, sono diffusi culti e pratiche religiose che uniscono elementi di tradizione cristiana a quelli di tradizione africana (principalmente nel Nord Est del Paese ed in particolare nello Stato di Bahia).
Moneta: Real
Prefisso per l´Italia: 00 (inserire il prefisso dell'operatore brasiliano: 21, 15, 41, 17, 14) 39
Prefisso dall´Italia: dall’Italia 0055 più il prefisso della località brasiliana senza lo zero.
Telefonia: le reti GSM e TDMA sono disponibili nella maggior parte degli stati del Brasile. Telefoni mobili e da vettura: proibito l'uso del telefono cellulare durante la guida.  Nelle principali città sono inoltre diffusi i sistemi 3G e 4G.
Clima: prevalentemente tropicale, con 6 diversi climi in funzione della zona del Paese. Le stagioni sono invertite rispetto all'emisfero boreale.
Clima equatoriale: si riscontra in Amazzonia, nella parte settentrionale del Mato Grosso e nella parte occidentale del Maranhão. Le principali caratteristiche sono temperature medie elevate (25ºC a 27ºC), piogge abbondanti con indici vicini ai 2.000mm/anno ben distribuiti durante l'anno; l’escursione termica è ridotta e non supera i 3ºC. L’umidità è elevata.
Clima tropicale: interessa tutto il Brasile centrale, la parte orientale del Maranhão, il Piauí, la parte occidentale di Bahia e di Minas Gerais e Roraima. È caratterizzato da temperature elevate (18ºC a 28ºC) con escursione termica da 5ºC a 7ºC e stagioni ben definite, una delle piogge (che coincide con l'estate) ed una secca (che coincide con l'inverno). Presenta un indice pluviometrico pari a circa 500mm/anno con forti differenze stagionali.
Tropicale di altitudine: interessa le parti più alte, fra gli 800m e i 1.000m dell’Altopiano Atlantico del sud-ovest e comprende parte degli Stati di São Paulo, Minas Gerais, Goiás, il Distretto Federale, Rio de Janeiro, Espírito Santo e nord del Paranà. Subisce l’influenza del blocco di aria tropicale atlantica che provoca piogge durante l'estate. Presenta temperature fra i 18ºC ed i 22ºC ed un’escursione termica fra i 7ºC ed i 9º C.
Tropicale atlantico o tropicale umido: si estende lungo tutta la fascia litoranea del Rio Grande del Nord al Paraná. Subisce l’azione diretta del blocco tropicale atlantico, che essendo caldo e umido, provoca piogge intense. La variazione di temperatura oscilla tra i 18ºC ed i 26ºC e l’escursione termica aumenta progressivamente spostandosi verso sud. A nord-est si registra una maggior concentrazione di piogge durante l'inverno e a sud-ovest durante l'estate. L'indice pluviometrico medio è di 2.000 mm/anno.
Subtropicale: si trova nelle latitudini inferiori al Tropico di Capricorno, nella parte meridionale dello Stato di São Paulo, nella maggior parte del Paraná, Santa Catarina e Rio Grande del Sud. Le temperature medie sono di 18ºC e l’escursione termica è elevata (10ºC). Le piogge sono poco intense 1.000mm/anno e ben distribuite durante l'anno. Le stagioni sono ben definite: estate calda, fino a 30º, e inverno freddo, 0ºC; primavera ed autunno hanno una temperatura media fra 12ºC e 18ºC.
Semiarido: tipico dell'interno del nord-est, nella regione conosciuta come Poligono della Secca, che corrisponde a quasi tutto il "sertão" nordestino ed alle vallate medio inferiori del fiume São Francisco. Le temperature sono elevate (in media 27ºC) e le piogge sono scarse (in torno ai 750mm/anno).
In tutto il Brasile tropicale ed equatoriale possono verificarsi piogge intensissime che possono causare smottamenti di terreno, soprattutto nelle zone urbane più degradate ed inondazioni anche di vasta portata. Si raccomanda, pertanto, ai connazionali massima cautela e di informarsi preventivamente sulle condizioni meteorologiche della zona di destinazione.

Ambasciata e Consolati

Ambasciata d'Italia a BRASILIA 
S.E.S. - Av. das Naçoes
Quadra 807 Lote 30
70200-700 Brasilia, D.F. 
Tel.: (00 55 61) 3442 9900
Fax: (00 55 61) 3443 1231
Cellulare funzionario di turno in orario chiusura uffici: +55 61 9 81193426
Sito web: www.ambbrasilia.esteri.it
Email: ambasciata.brasilia@esteri.it

UFFICI CONSOLARI
Ambasciata d'Italia – Brasilia
SES-Av. das Nações
Quadra 807 Lote 30
70420-900 - Brasília – DF
Tel.: (00 55 61) 3442.9900

Fax: (00 55 61) 3443.1231
Sito web: www.ambbrasilia.esteri.it
Email: consolare.brasilia@esteri.it

Consolato Generale d'Italia - San Paolo
Av. Paulista, 1963
01311-300 - São Paulo – SP
Tel.: (00 55 11) 3549 56 56

Fax: (00 55 11) 3253 7763
Cellulare di emergenza (00 55 11 ) 9 8346 0345
Sito web:
www.conssanpaolo.esteri.it
Email: urp.sanpaolo@esteri.it

Consolato Generale d'Italia – Curitiba
Rua Marechal Deodoro, 630 - 21°. Andar
80010-010 - Curitiba – PR

Tel: (00 55 41) 3883 1750 / 1751 / 1752
Fax: (00 55 41) 3883 1773
Cellulare di emergenza: (00 55 41) 9997 5058
Sito web:
www.conscuritiba.esteri.it
Email: segreteria.curitiba@esteri.it

Consolato Generale d'Italia – Porto Alegre
Rua José de Alencar, 313
90881-481 - Porto Alegre – RS

Tel.: (00 55 51) 3230 8200
Fax: (00 55 51) 3230 8222
Cellulare di emergenza: (00 55 51) 8187 1503
Sito web:
www.consportoalegre.esteri.it
Email: urp.portoalegre@esteri.it

Consolato Generale - Rio de Janeiro
Avenida Presidente Antonio Carlos 40, 7 piano
20020-010 Rio de Janeiro (RJ)
Tel.: (00 55 21) 3534.1315
Fax: (00 55 21) 22626348
Cellulare di emergenza: (00 55 21)
 9 8119 5631
Sito web:
www.consriodejaneiro.esteri.it
Email: segreteria.riodejaneiro@esteri.it - commerciale.riodejaneiro@esteri.it

Consolato d'Italia - Belo Horizonte
Rua dos Inconfidentes, 600
30140-120 – Belo Horizonte – MG
Tel.: (00 55 31) 3524.1000
Fax: (00 55 31) 3281 4408

Cellulare di emergenza: (00 55 31) 9991 1333
Sito web:
www.consbelohorizonte.esteri.it
Email: segreteria.belohorizonte@esteri.it

Consolato d'Italia – Recife
Rua Padre Carapuceiro 706 - 13° piano
51010-020 Boa Viagem Recife - PE
Tel: (00 55 81) 3466 4200 (Centralino)

Fax: (00 55 81) 3466 4320
Cellulare: (00 55 81) 9 9969 1661 (Emergenza)
Sito web:
www.consrecife.esteri.it
Email: consolato.recife@esteri.it

Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno 180 giorni al momento dell’ingresso nel Paese, con una permanenza non superiore a 90 giorni nell’arco di 180 giorni a contare dalla data della prima entrata in territorio brasiliano. Per le eventuali modifiche a tale norma, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento Prima di partire - Documenti per viaggi all’estero di minori.

Visto d’ingresso: per viaggi d’affari/turismo non è necessario richiedere il visto. All’ingresso nel Paese la Polizia Federale locale appone sul passaporto un timbro di entrata che permette fino a 90 giorni a semestre di permanenza. Per viaggi d’affari/turismo le autorità brasiliane richiedono il possesso del biglietto aereo di andata e ritorno.

Formalità valutarie e doganali: le somme importate che superano i R$ 10.000,00 (approssimativamente 2.900 (Euro) vanno dichiarate su apposito formulario all’entrata nel Paese. Il cambio è libero e si effettua senza problemi presso gli sportelli di cambio, presenti anche nei maggiori alberghi e presso le agenzie bancarie.

Viaggiatori con animali domestici (cani e gatti):
Per l’ingresso di cani e gatti in Brasile è necessario essere in possesso del Certificato Zoosanitario Internazionale (CZI). La validità del CZI è 10 giorni scaduti i quali l’animale non potrà più essere introdotto  nel Paese
Nel caso in cui il CZI non indichi dettagliatamente la data di vaccinazione antirabbica, il proprietario dovrà produrre anche l’attestato di vaccinazione antirabbica. Ai sensi del Decreto 21/08/2009 n° 6946, non occorre la legalizzazione del Consolato del Brasile in Italia sul CZI emesso dalle autorità italiane competenti.
Il modello di certificato da produrre è scaricabile dal sito del Consolato del Brasile a Roma  http://cgroma.itamaraty.gov.br/it/dogana.xml ove è possibile reperire ogni necessaria, ulteriore informazione anche in caso di trasporto di altri tipi i di animali e piante.

Informazioni utili

In Italia
Per gli indirizzi e recapiti delle Ambasciata e dei Consolati del Paese accreditati in l’Italia, consulta il sito: http://www.esteri.it/mae/it/servizi/stranieri/rapprstraniere

Indicazioni per operatori economici

Gli imprenditori italiani interessati ad avviare attività economico-commerciali o a effettuare investimenti possono rivolgersi all’ Ambasciata d’Italia a Brasilia.

Camera di Commercio e Industria italo-brasiliana di S.Paolo
Av. São Luis, n. 50 – 16º andar – Cj. 161 ABC
01046-926 São Paulo - SP
Tel.: (00 55 11) 2189 2770
Fax: (00 55 11) 2189 2771
Home page: 
www.italcam.com.br 
E-mail: italcam@italcam.com.br

Camera di Commercio e Industria Italo-brasiliana di Rio de Janeiro
Av. Graça Aranha, no. 1 - 6º andar
20030-002 Rio de Janeiro - RJ
Tel: (00 55 21) 2262 9141 / 2262 2996 / 2563 4100
Fax: (00 55 21) 2262 2998
E-mail:
info@camaraitaliana.com.br
Home page: www.camaraitaliana.com.br

Camera di Commercio e Industria italo-brasiliana del Minas Gerais
Rua Piauí, 2019 - 5º andar - Bairro Funcionários
30150-321 Belo Horizonte - MG
Tel.: (00 55 31) 3287 5191

Fax: (005531) 3287 2211
E-mail: info@italiabrasil.com.br
Home page: www.italiabrasil.com

Camera di Commercio e Industria italiana del Rio Grande do Sul
Av. Cristóvão Colombo, 2240 - conj. 801
Prédio Unicenter - Bairro Floresta
90560-002 Porto Alegre - RS

Tel.: (00 55 51) 3275 4575
Fax: (00 55 51) 3275 4555
E-mail:
amministrazione@ccirs.com.br / manager@ccirs.com.br

Homepage: www.ccirs.com.br / Skype: janicerota-ccirs

Camera Italiana di Commercio e Industria di Santa Catarina
Av. Rio Branco, 404
Centro Empresarial Planel Towers – sala 505
88015-200 - Florianópolis - SC
Tel.: (00 55 48) 3027 2710

Fax: (00 55 48) 3222 2898
E-mail: info@brasileitalia.com.br
Homepage: www.brasileitalia.com.br

Informazioni fornite dal sito www.viaggiaresicuri.it - Ministero degli Affari Esteri.
Relativamente alle informazioni presenti in questa sezione, i singoli viaggiatori sono naturalmente i soli responsabili della decisione di intraprendere il viaggio e delle eventuali conseguenze negative che ne dovessero derivare.

Indicazioni generali, ordine pubblico e criminalita'

In connessione con l’attuale situazione politica in Brasile possono avere luogo, anche improvvisamente, manifestazioni, anche associate a disordini. Questo vale in particolare per le grandi città del Paese come Brasilia, San Paolo, Rio de Janeiro, Fortaleza, dove si sono recentemente verificati scontri tra bande, e altre.
Nonostante l'impegno delle Autorità locali e i progressi registrati in alcune aree, occorre mantenere in tutto il territorio brasiliano elevata vigilanza e condotte ispirate a prudenza a causa dell’alto tasso di criminalità, aggravato da un diffuso ricorso all’omicidio anche per futili motivi.
Anche nei quartieri di classe media e medio-alta, si verificano con frequenza rapine a mano armata, sequestri-lampo (con richiesta di ritirare denaro al bancomat) e scippi, anche a danno di turisti stranieri. Se si dovesse venire coinvolti in episodi di questo tipo, le Autorità locali considerano più prudente - per evitare reazioni sovente sproporzionate - mantenere la calma, non reagire contro l’assalitore, e presentare subito denuncia presso la Polizia.
Operazioni di polizia realizzate periodicamente possono degenerare in disordini e violenti scontri con bande criminali.

Rischio terrorismo

Il Paese condivide con il resto del mondo l’esposizione al fenomeno del terrorismo internazionale.

Rischi ambientali e calamita' naturali

Aree di particolare cautela

La situazione della sicurezza varia secondo le zone del Paese e delle aree di una medesima località (es. centro cittadino, periferie urbane, campagne).
Le grandi città (San Paolo, Rio de Janeiro, Fortaleza, Recife, Salvador ecc.) richiedono cautela a causa della diffusa delinquenza di strada e nelle spiagge (furti e rapine) che prende di mira prevalentemente turisti, a volte anche in ore diurne ed in luoghi centrali, incluse le zone prossime ai grandi alberghi e le spiagge.
Anche la Capitale, Brasilia, non è esente da tali problematiche. Possono verificarsi anche sequestri lampo per estorsione.
In concomitanza con eventi culturali e festivi di grande rilievo si possono verificare atti di delinquenza a danno dei turisti. Tra i periodi dell’anno che richiedono specifica attenzione si segnalano il Capodanno ed il Carnevale, in particolare a Rio de Janeiro, Salvador, San Paolo, Recife.
Le aree interne, ed in particolare la regione amazzonica, richiedono un’informazione specifica da parte del turista, soprattutto se si intende visitarle senza la guida di un tour organizzato. E' comunque necessario essere sempre accompagnati da una guida esperta se si vogliono visitare zone distanti da centri abitati. La stessa raccomandazione vale per visite nel “Pantanal” del Mato Grosso.
Il resto del Brasile può essere visitato adottando le normali precauzioni.

Avvertenze

Si consiglia ai connazionali di:
- registrare i dati relativi al viaggio su DOVESIAMONELMONDO;
- evitare le manifestazioni e ogni tipo di assembramento;
- adottare ogni opportuna misura di cautela se si circola in città a causa della diffusa delinquenza di strada, che prende di mira prevalentemente i turisti anche in ore diurne ed in luoghi centrali (incluse le zone prossime ai grandi alberghi sul lungomare e le spiagge);
- prestare estrema cautela nelle zone periferiche della città e in particolare nel visitare le cosiddette "favelas", anche se accompagnati da guide locali anche; gravi episodi sono stati segnalati dalle Autorità locali recentemente;
- utilizzare il servizio di trasporto in taxi, in quanto più sicuro e preferibile all'uso dei mezzi pubblici;
- adottare una condotta ed un abbigliamento ispirati a sobrietà, evitando in particolare di esibire valori (denaro, gioielli, orologi costosi), documenti personali (in particolare il passaporto), oggetti come macchine fotografiche, borse, portafogli, ecc.;
- esercitare prudenza alla guida di un veicolo, in particolare mantenere i finestrini chiusi specie quando fermi al semaforo, ed evitare di parlare al cellulare;
- evitare l’acquisto di pappagalli, scimmie o altri animali tropicali. Il rischio che si corre, nei casi di accusa di contrabbando di specie protette, è la detenzione.

Normative locali rilevanti

Normativa prevista per uso e/o traffico e spaccio di stupefacenti: per quanto riguarda l'uso, il traffico e lo spaccio di stupefacenti, la normativa é molto severa. Per lo spaccio ed il traffico internazionale, le pene sono pesanti e vanno da un minimo di cinque ad un massimo di dieci anni di reclusione. Per l'uso e la detenzione di piccole dosi sono previste pene detentive minori secondo i casi.

Normativa prevista per sfruttamento sessuale dei minori: la normativa locale in materia di repressione del turismo sessuale è molto severa e prevede pesanti pene detentive. Si segnala che le Autorità brasiliane prevedono sanzioni della massima severità per reati connessi alla prostituzione, specie minorile, e all’uso e traffico di sostanze stupefacenti. Relazionarsi con i predetti ambienti e fenomeni può - in Brasile - avere conseguenze di estrema gravità.
Va ricordato che coloro che commettono all’estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione), secondo la legge italiana, vengono comunque perseguiti al rientro in Italia.

In caso di problemi con le Autorità locali di Polizia (stato di fermo o arresto) si consiglia di informare l’Ambasciata D’Italia a Brasilia o i Consolati italiani presenti nel Paese per la necessaria assistenza. 

Informazioni per le aziende

Si consiglia alle aziende italiane che inviano tecnici o maestranze anche solo per brevi missioni nel Paese, di adottare specifiche misure di sicurezza e di attenersi alle disposizioni impartite dalle autorità locali in materia di trasferimenti di personale straniero. Le aziende italiane sono invitate a registrare la presenza di proprie maestranze su DOVESIAMONELMONDO e a segnalarle all’Ambasciata d’Italia a Brasilia.

Informazioni fornite dal sito www.viaggiaresicuri.it - Ministero degli Affari Esteri.
Relativamente alle informazioni presenti in questa sezione, i singoli viaggiatori sono naturalmente i soli responsabili della decisione di intraprendere il viaggio e delle eventuali conseguenze negative che ne dovessero derivare.

Strutture sanitarie

Le strutture sanitarie pubbliche sono generalmente carenti, soprattutto nelle regioni del nord, nord-est e centro-ovest del Paese. Quelle private, soprattutto nei principali centri del Paese, sono invece in genere soddisfacenti ma con costi elevati.
Si consiglia di portare con sé i propri medicinali in caso di problemi medici in quanto questi potrebbero non essere localmente disponibili. Le regole per il trasporto di medicinali sono varie e possono cambiare. In questi casi è consigliabile, dunque, consultare le autorità consolari brasiliane prima del viaggio.

Malattie presenti

La regione Nord-Est del Brasile, in particolare lo Stato del Pernambuco, è stata interessata dall’infezione dello “Zika vírus”, malattia virale trasmessa dallo “Aedes Aegypti”, responsabile anche della “Dengue” e della “Chikungunya”.
Il Ministero della Salute brasiliano ha di recente dichiarato la fine dell’emergenza nazionale (crollo del 95% dei nuovi casi registrati). Si raccomanda comunque di continuare ad adottare tutte le dovute precauzioni e di consultare le Info Sanitarie - Zika Virus sulla home page di questo sito.
Nelle zone interne della regione amazzonica e del Pantanal sono presenti malattie endemiche come la malaria e la dengue, quest’ultima recentemente in aumento specie nelle
regioni sud-est e centro-ovest e nella regione metropolitana di San Paolo. (vedi Avvertenze).
In particolare esiste un alto rischio di contrarre la malaria nella maggior parte delle aree forestali al di sotto di 900 m degli Stati di Acre, Amapá, Amazonas, ovest del Maranhão, nord del Mato Grosso, Pará (ad eccezione della città di Belém), Rondônia, Roraima e ovest del Tocantins. È pertanto consigliata un’adeguata profilassi antimalarica.
L'AIDS è molto diffuso. Si raccomandano pertanto le precauzioni del caso.
Nel 2016 si sono verificati numerosi casi di contagio da influenza H1N1.
Le categorie più vulnerabili al virus sono adulti di età superiore a 65 anni e bambini di età inferiore a 5 anni, donne in gravidanza, individui affetti da malattie croniche (diabete, gravi malattie cardiovascolari, malattie croniche a carico dell'apparato respiratorio e altre condizioni che limitano la funzione respiratoria, ecc.) individui immunodepressi. Come di norma, si consiglia di consultare il proprio medico prima di intraprendere il viaggio, anche in relazione ad un’eventuale vaccinazione, e  di prendere comunque le abituali precauzioni di igiene per evitare il contagio.
A seguito dell’aumento dei casi di febbre gialla registrati all’inizio del 2018 negli Stati di San Paolo, di Rio de Janeiro e del Minas Gerais, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha deciso di collocare i territori degli Stati nell’area di rischio della febbre gialla, raccomandando ai visitatori stranieri che si rechino nella regione di essere vaccinati. Il vaccino dovrà essere somministrato almeno dieci giorni prima della data del viaggio.
Lo Stato di Minas Gerais, in Brasile, ha dichiarato lo stato di emergenza sanitaria, dopo che sul territorio statale sono stati confermati alcuni decessi per febbre dengue tra gennaio e aprile 2019. Le Autorità locali stanno prendendo tutte le misure necessarie per controllare la propagazione del virus. Informazioni riguardanti tale infezione sono riportate nell’apposita scheda “Salute in viaggio” 
sulla Home page di questo sito. Si raccomanda pertanto di attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione riportate nella sezione” Insetti e altri vettori di malattie" . Si raccomanda infine di recarsi immediatamente presso un centro di salute nel caso si presentino sintomi di malattia.

 

Avvertenze

Si raccomanda di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente. 
Qualora si dovessero registrare sintomi tipici della dengue, come febbre, pesantezza, dolore di testa, dolori ossei e nausea, occorre rivolgersi immediatamente a un ospedale. Non bisogna assumere alcuna medicina prima di aver consultato un medico, e soprattutto non bisogna assumere aspirina o farmaci a base di acido acetilsalicilico.
Si consiglia pertanto di adottare, durante la permanenza nel Paese, misure preventive contro le punture di zanzara indicate nelle “
Info Sanitarie - Misure preventive contro malattie trasmesse da punture di zanzara” .
Considerato l'elevato costo delle strutture ospedaliere private, si raccomanda, inoltre, di controllare che la copertura prevista dall’assicurazione sanitaria stipulata al momento della partenza sia illimitata.
Al fine di evitare sindromi dissenteriche di vario tipo‚ si consiglia di seguire le elementari norme igieniche (non bere acqua corrente, assicurarsi di mangiare cibo di qualità e solo se ben cotto).

Vaccinazioni

Le autorità sanitarie nazionali brasiliane raccomandano di effettuare la vaccinazione contro la febbre gialla ai viaggiatori di età superiore a  9 mesi che  si recano nelle seguenti aree: l’intero territorio degli Stati Federali di Acre, Amapá, Amazonas, Distrito Federal, Goiás, Maranhão, Mato Grosso, Mato Grosso do Sul, Minas Gerais, Pará, Rondônia, Roraima e Tocatins, Espírito Santo; tutti i municipi localizzati nell’ovest e nel sud di Bahia, nel sud del Piauí, nel nord-ovest di São Paulo e nell’ovest del Paraná, di Santa Catarina e del Rio Grande do Sul; tutti i municipi localizzati nel nord dello Stato che si trovano al confine con gli Stati Minas Gerais e Espírito Santo.

Informazioni fornite dal sito www.viaggiaresicuri.it - Ministero degli Affari Esteri.
Relativamente alle informazioni presenti in questa sezione, i singoli viaggiatori sono naturalmente i soli responsabili della decisione di intraprendere il viaggio e delle eventuali conseguenze negative che ne dovessero derivare.

Mobilita'

Patente
Ai cittadini italiani di maggiore età è consentito guidare un veicolo a motore per un periodo massimo di 90 giorni (dalla data di ingresso in Brasile) se in possesso dei seguenti documenti:
patente di guida italiana in corso di validità,
documento di riconoscimento (passaporto)

patente internazionale  (modello convenzione di Vienna 1968)

Molto severa è la normativa brasiliana sulla guida in stato di ebbrezza (la “lei seca” ) prevede la punibilità anche per la minima presenza di alcol) e sui limiti di velocità, oggetto di diffuso controllo (soprattutto nelle città) per mezzo di rilevatori elettronici.

Assicurazione auto
RC obbligatoria.

Assicurazioni estere accettate: per essere valida, l'assicurazione di responsabilità civile per i turisti deve contenere la seguente dicitura: "Valida per il Brasile" (Valid for Brazil); tale assicurazione deve essere emessa da una compagnia di assicurazioni rappresentata in Brasile.
Indirizzo utile: Seguradora LIDER
Sito web: www.seguradoralider.com.br/
Si consiglia a chi guida all'estero una vettura non propria di farsi fare dal proprietario dell'autovettura una "delega a condurre" con firma autenticata presso un notaio.

Collegamenti internazionali: buoni; sono presenti le maggiori compagnie aeree. L'Alitalia ha un collegamento diretto San Paolo-Roma (sette voli settimanali) e Rio – Roma. La compagnia aerea brasiliana TAM effettua voli diretti San Paolo-Milano tutti i giorni della settimana. La compagnia portoghese TAP effettua voli giornalieri da Brasilia e da diverse città brasiliane per l’Italia via Lisbona.

Per informazioni di carattere generale sulla sicurezza dei voli e sulle compagnie aeree dei Paesi cui è vietato operare nello spazio aereo UE in quanto non in regola con gli standard di sicurezza dell’Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea, si consiglia di consultare la sezione  “Sicurezza aerea” curata in collaborazione con l’Enac, sulla home page di questo sito e su quello della Commissione Europea.

Trasporti interni
I collegamenti all’interno del Brasile, considerate le grandi distanze fra le varie città, si effettuano generalmente per via aerea. La rete stradale non è in buone condizioni e, poiché il trasporto delle merci avviene generalmente su strada, è abbastanza pericoloso spostarsi in auto.

Informazioni fornite dal sito www.viaggiaresicuri.it - Ministero degli Affari Esteri.
Relativamente alle informazioni presenti in questa sezione, i singoli viaggiatori sono naturalmente i soli responsabili della decisione di intraprendere il viaggio e delle eventuali conseguenze negative che ne dovessero derivare.

Compila il modulo con i Tuoi dati e verrai contattato, senza impegno